Ordine del Giorno 460 (approvato con INVITA) – Assestamento al bilancio 2019-2021: collegamento ferroviario Tirano-Bormio

La vittoria della candidatura “Milano-Cortina 2026” rappresenta un’occasione imperdibile per sviluppare progetti innovativi e sostenibili che rimarranno a disposizione di residenti e turisti anche dopo la conclusione di Giochi olimpici. Appare particolarmente opportuno definire un programma di opere pubbliche che abbia come fondamentale obiettivo il miglioramento della condizioni di vita delle popolazioni residenti, attraverso l’ammodernamento di una rete infrastrutturale e di trasporto ormai obsoleta. In particolare per l’Alta Valtellina, sede di molte gare delle diverse discipline olimpiche invernali, nonostante il tracciato ferroviario che la attraversa si ferma alla stazione di Tirano. L’invito alla Giunta è di mettere in campo tutte le iniziative necessarie, anche di regia rispetto agli altri enti coinvolti, per dare seguito al progetto di collegamento ferroviario tra Tirano e Bormio entro il 2026.


Ordine del Giorno 289 (approvato con IMPEGNA) – Bilancio di previsione 2019-2021: recupero funzionale del sistema dei navigli lombardi e milanesi, in particolare nella città di Milano e nella tratta Locarno – Milano – Venezia

Negli ultimi anni sono stati realizzati importanti lavori per il recupero della navigabilità lungo l’idrovia “Locarno – Milano – Venezia” ed il progetto è in avanzata fase di attuazione. La riapertura della tratta milanese che rappresenta l’anello di congiunzione del sistema metterebbe in comunicazione le acque dell’Adda con quelle del Ticino. Con questo Ordine del Giorno abbiamo impegnato la Giunta lombarda a proseguire il confronto con gli enti coinvolti nel progetto, le Autorità elvetiche, la regione Piemonte, il comune di Milano e il Politecnico di Milano, il consorzio Est Ticino Villoresi, per quantificare con precisione l’onere finanziario da stanziare per la riattivazione completa del Sistema dei navigli lombardi e milanesi, predisponendo un piano delle opere e dei finanziamenti adeguati.